Una società  tra mascalzoni
Condividi
FacebookTwitterWhatsAppGoogle+Yahoo BookmarksBlogger PostEmailCondividi

bshoppingNeonato acquisto del commercio online italiano, www.b-shopping.it, registrato da Moviement s.r.l. di Montegrotto Terme per conto della già nota Fast Telefonia di Monia Midali é ospitato sui server di Aruba. E’ una società tra i mascalzoni mariglianesi e quello messinese dei falsi dropship Electro Planet, Di Pietro Shopping, Musolino Shop, Rinciari Rappresentanze, GoldPhone, Lady Elettronica, Crupi Telefonia, Fast Telefonia ed ora Mobile Point di Natalina Brigandi.

Unendo le due competenze (i primi, truffe dirette con infiniti nominativi rubati, il secondo, falsi dropship) hanno messo online questa sceneggiata natalizia che tenta di vendere direttamente ma anche tramite ‘rivenditori’ adescati tra i giovani che cercano lavoro nei siti di annunci gratuiti.

Ecco il loro ‘marketing’ all’opera nella testimonianza di una delle vittime:

Mi chiamo xxx, e sono un ragazzo di xx anni di xxx che frequenta l’università, e come molti miei coetanei cerco un lavoro per potermi mantenere. Ho quindi inviato moltissimi Curriculum Vitae a moltissime aziende e/o persone che offrivano lavoro, e purtroppo per me l’ho inviato anche a questi truffatori di b-shopping (rispondendo all’annuncio che vedi a questa pagina credendo che fosse un’offerta seria!

Ho inviato quindi via email il mio Curriculum, il Certificato di Diploma e l’Attestato xxx xxx. Stamane vengo contattato via email dove mi invitano ad aggiungerli su msn, ed io lo faccio.

Mi contatta subito una persona, che comincia a spiegarmi come dovrebbe essere questo lavoro, e successivamente mi contatta telefonicamente (col numero 3475023733) sul mio numero di casa, e mi spiega che in pratica io dovrei vendere gli oggetti che posso vedere sul sito www.b-shopping.it con metodo “asta online” e vendere a quanta più gente possibile; la base d’asta che devo mettere è il guadagno minimo che va tutto a loro, mentre il “di più” è tutto guadagno mio.. creo quindi un’inserzione, e la pubblico.

La persona in questione, quindi, mi dice che devo accettare pagamenti fatti solo con Bonifico Bancario e con Postepay, nient’altro, e mi fornisce i seguenti dati bancari per il bonifico:

MARCO MACCHION IT25P0301503200000003357973 FINECO BANK

La cosa comincia a puzzarmi, e quindi decido di avviare delle ricerche su Google, e scopro la verità, ovvero che è un truffatore, e cercando sempre più a fondo, arrivo al tuo sito, al collegamento con una “banda” che opera truffando gli acquirenti con diverse identità e molteplici account.

Naturalmente, appena vista la piega che prende la faccenda, rimuovo l’inserzione, cambio l’email associata al mio account ebay e la relativa password, unitamente con la password e la domanda segreta del mio account msn.

Ho scritto dell’accaduto alla Polizia Postale, indicando anche i molteplici link dove si parla di questi truffatori, e chiedendo innanzitutto aiuto poichè, avendo i miei dati (contenuti nel Curriculum), temo che possano usarli a scopo di truffa, lasciandomi nei guai.

Ho visto inoltre poco fa che anche tu sul sito hai esposto quest’inserzione di lavoro, invitando tutti i “raggirati” a contattare il GAT della Guardia di Finanza. Vorrei sapere se sai in che orari è possibile telefonare, e se hanno anche un’indirizzo email al quale poter scrivere; inoltre vorrei sapere quale altra misura posso prendere a titolo preventivo per tutelarmi nel caso i miei dati vengano utilizzati.

Saluti, xxx

Questi grossisti della truffa non disdegnano, però, di lavorare anche al dettaglio: su Kijiji Milano hanno un Hercules dj remix  nell’annuncio 1995299, pagamento a Natalina Brigandì, su eBay Annunci offerte per PlayStation, xBox ed iPhone con pagamento a Giuseppina Di Maria su un conto IT15J0300222100000401254129 aperto presso la Banca di Roma di Castellammare di Stabia (NA) e su PostePay 4023 6005 7118 3898 E il messinese continua a cercare rivenditori anche in proprio sui principali siti di annunci:

Agente vendita online Azienda di Messina specializzata nella vendita all’ingrosso di materiale high-tech assume dipendenti come agenti per le vendite on line, richiedesi buona conoscenza della piattaforma ebay. Se prega di contattatare solo se interessati, massima professionalità, no perditempo. contattare la mail-msn mobilepoint@hotmail.it

Chi ha avuto a che fare con questi soggetti, li denunci al Nucleo Frodi Informatiche della Guardia di Finanza, http://www.gat.gdf.it.

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri Sconsigli via email? Clicca qui

eBayabuse è una iniziativa no-profit, senza pubblicità, senza sponsor. A causa dei continui attacchi DDoS siamo costretti ad utilizzare un hosting specializzato che ci costa 600 Dollari all'anno.
Se questo sito ti è stato utile e vuoi ritrovarlo online alla tua prossima visita, aiutaci con un contributo di anche pochi Euro. Puoi farlo con Paypal donando ciò che vuoi sulla email sostienieab@gmail.com con causale 'Sostegno eab'

Su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *