Giorgio Gullifa & C. – Diversamente onesti
Condividi
FacebookTwitterWhatsAppGoogle+Yahoo BookmarksBlogger PostEmailCondividi

Per convenzione diciamo Giorgio Gullifa ma i nomi coinvolti sono almeno cinque con decine di account collegati.  Hanno venduto, senza ovviamente spedire, iPhone, PlayStation, Samsung Omnia i900, HTC Touch. Sempre vendite di un solo oggetto a più acquirenti e di solito con account nuovi e destinati ad un’unica asta.

Al 9 Giugno 2009 molte sono le denunce a carico della banda ma, in particolare, sono importanti le indagini condotte dai Carabinieri di Cirò (KR).  Il loro Comandante ha chiesto la nostra collaborazione ed é contattabile sul nostro Forum (Dario) o direttamente alla Stazione Carabinieri al numero 0962/370800. Chiede di far convergere al suo ufficio sia le nuove denunce che quelle già presentate, integrando la raccomandazione di girarne copia ai Carabinieri di Cirò. Questa integrazione, anche se fastidiosa perché occorre nuovamente recarsi negli uffici dove é stata presentata la denuncia, é fondamentale per rinviare a giudizio questi personaggi con l’accusa di associazione a delinquere, l’unica che effettivamente li può togliere dalla circolazione per un bel pezzo e dare, una volta tanto, soddisfazione alla Giustizia ed alle vittime.
I nominativi collegati sono Giorgio Gullifa, Francesco Tringali, Alberto Mancuso, Emanuele Oriti Niosi, Francesco Barillà, Giovanni Guerrera e Loredana Cervino. Vediamo chi sono.Gullifa Giorgio
E’ il primo soggetto arrivato alla nostra attenzione con l’username venullini. In questi ultimi mesi, oltre venullini, ha agito certamente con gli account cucetti, fumix89, ginellina e rosamondelli. Nei contatti ha usato i cellulari 3277817054 (lo stesso di Oriti Niosi, Mancuso e Guerrera) e 3486534294 (usato anche da Guerrera). Per i pagamenti ha fornito una PostePay 4023 6004 6174 2605.
Oriti Niosi Emanuele
Titolare certo dell’username eoritiniosi con il quale si é fatto pagare sulla sua PostepaY 4023 6004 4727 6496 ed un conto PayPal mancusoa@live.it intestato ad Alberto Mancuso. Nei contatti ha usato il cellulare 3277817054, condiviso con Mancuso, Gullifa e Guerrera.
Dai movimenti della PostePay 4023 6004 4727 6496 sappiamo che tra il 16 ed il 28 Gennaio ha fatto due prelievi  dal Bancomat di Villaggio Aldisio, due dagli ATM 3 e 13 di Messina e 11 ricariche online per oltre 3mia euro al sito di scommesse betaland,com, ufficialmente irraggiungibile dall’Italia.
Guerrera Giovanni
Di Guerrera si ha la copia di una Carta di identità AR 3150605 rilasciata dal Comune di Messina il 29 Ottobre 2008. Il documento non risulta rubato o smarrito ed una copia é stata da lui stesso inviata ad un acquirente utilizzando il numero di Fax 090/685081, corrispondente a Cartoleria Albachiara, Contrada Bordonaro 98145 Messina.
Da questo documento risulta nato a Messina il 10/03/1989 e residente in via Principe Umberto 73 nello stesso quartiere Bordonaro della Cartoleria Albachiara e dove risultano diverse utenze telefoniche intestate Guerrera.
Nella sua recente carriera, ma parliamo solo di dati dei quali abbiamo, noi, una completa documentazione, il diversamente onesto Guerrera ha utilizzato gli account giordanogi, nuziatii, silviacivica e taliogiovi, usando i cellulari 3277817054 (condiviso con Emanuele Oriti Niosi, Alberto Mancuso, Giorgio Gullifa, Loredana Cervino e dagli username grinellina ed eoritiniosi), 3477079396, 3486534294 (usato anche da Giorgio Gullifa e Loredana Cervino e dagli username silviacivica  e rosamondelli). Per il pagamenti ha fornito un conto PayPal giordanoo@live.it e la PostePay 4023 6004 6538 5757 intestata a Loredana Cervino e pare anche un conto corrente postale a suo nome.
Cervino Loredana
Non é mai comparsa come titolare di username ma é stata indicata come destinataria dei pagamenti da Guerrera per gli username taliogiovi, paolorentio, silviacivica, grazzia88 con le PostePay 4023 6004 5754 4304 e 4023 6004 6538 5757. Su richiesta di un acquirente, della Cervino  sono stati inviati la Carta di Identità, una patente UCO (duplicato) e la tessera sanitaria. Risulta nata a Messina l’8/12/1980 e residente in via Garibaldi 258. Poiché anche questi documenti non risultano rubati e non ne é stato denunciato lo smarrimento, deve essere la cassiera della banda o un prestanome compiacente.
Tringali Francesco
Nominativo titolare di un conto corrente od una PostePay dei quali non abbiamo i dati. Ha usato per i contatti il cellulare 3473989988 in diverse occasioni legato ai pagamenti a nome di Loredana Cervino
Mancuso Alberto
A questo nominativo é intestato il conto PayPal mancusoa@live.it usato da Emanuele Oriti Niosi in alcune delle sue truffe.
Le vittime note della banda Gullifa sono:

studentslive, mezil, rosfa02, ketty67, babilalli, m.arco5, gundwane76, specialrace iso_blu, okkidigatto.ita, fig88firenze, olimpo1975, antoniopostino, 2006hectorfabian, emiliorigano, maxsort, simoclx, ciaccia2006, robpasquale e giuliaoluca.
Gli account collegabili ai diversamente onesti messinesi sono: abescaf agotis albertinotru andronavera anndyyre calitovasi  cancellierri caterucci cimapeppe cucetti dedanil diegoarm deluchini ecoliioo eoritiniosi fedeforno  fiumix89  ganganina gimazzeo giordanogi grazzia88 graziadii grinellina  guerrievvi krecchino lettericci  liottarina   lollittu  matericoo manganoka  marastelli marcolinoio88 nuziatii oliinast paolorentio  pappaline ravidato  robertocuo rosamondelli runcetta  rusillino sentieriino39 silviacivica  simssimo supercalaioo taliogiovi teremaria velentilla venullini verbadin  verinelle zagaretta
Se qualcunio ha bisogno della documentazione in nostro possesso, può chioederla via mail

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri Sconsigli via email? Clicca qui

eBayabuse è una iniziativa no-profit, senza pubblicità, senza sponsor. A causa dei continui attacchi DDoS siamo costretti ad utilizzare un hosting specializzato che ci costa 600 Dollari all'anno.
Se questo sito ti è stato utile e vuoi ritrovarlo online alla tua prossima visita, aiutaci con un contributo di anche pochi Euro. Puoi farlo con Paypal donando ciò che vuoi sulla email sostienieab@gmail.com con causale 'Sostegno eab'

Su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *