Finalmente in galera! – Arresti per i falsi dropship
Condividi
FacebookTwitterWhatsAppGoogle+Yahoo BookmarksBlogger PostEmailCondividi

Notizia appena ricevuta dalla Guardia di Finanza di Messina. Per il momento sono in carcere Costantino Crupi, 27 anni, Giovanni Guerrera, 22 anni, Francesco Spartà, 22 anni e Antonino Pantò, 24 anni. Ai domiciliari Davide Cavò, 20 anni e Giuseppe Migliardi, 23. Associazione a delinquere finalizzata alle truffe e riciclaggio le accuse formalizzate nell’ordinanza siglata dal gip Giovanni De Marco, su richiesta del sostituto procuratore Fabrizio Monaco.

Manette in arrivo anche per Loredana Cervino, Nunzio La Rosa, Cristian Vito, Giuseppe Valenti, Giorgio Gullifa, Emanuele Niosi Oriti, Damiano La Rocca, Orazio Buoncastro, Giovanni Masano, Francesco Tringali, Salvatore Cavò, Angelo Spartà, Maria Cristina Spartà, Emanuele Fresco. Tutti dovranno rispondere di associazione a delinquere finalizzata alle truffe e riciclaggio di denaro.
Di questi mascalzoni abbiamo scritto qui:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
ed abbiamo due Forum (ma ad accesso riservato) a loro dedicati
 
Aggiornamento ore 20:00
Queste sono le foto segnaletiche di una parte dei componenti della banda Guerrera/Gullifa
banda
Pare che le centinaia di migliaia di Euro truffati se li siano giocati tutti sul sito di scommesse Betaland; come del resto si capiva già in questo nostro commento del Giugno 2009.  Ulteriore dimostrazione di quanto sia facile truffare online: qualsiasi scemo ci può riuscire

Su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *