Attenti a pioppinos10
Condividi
FacebookTwitterWhatsAppGoogle+Yahoo BookmarksBlogger PostEmailCondividi

Su eBay dal 2013, oltre 4milioni di Euro di merci in vendita, una quantità di feedback negativi che lo accusano di respingere i pagamenti con Paypal e chiedere bonifico. Ce n’è abbastanza per porsi un mare di domande. Registrato come venditore professionale ma questo su eBay non significa nlla perchè non vi è alcun controllo sui dati forniti, nonostante l’immensità di merci in vendita, pioppinos10 fornisce queste laconiche informazioni aziendali: Alberto Pioppi, via Formigina 488, 41100 Modena (MO), telefono 089876435.
A parte che il numero 089876435 è della provincia di Salerno ed infatti appartiene ad un signore di Corsano che ha un nome completamente diverso, la mancanza di un numero di Partita IVA, oltre ad essere fortemente in contrasto con le leggi in materia, è decisamente singolare per un soggetto che sta vendendo container di whirlpool, zerowatt, maxitelevisori curvi, home theater, iPod, iPad, stampanti digitali a colori, frigoriferi, lavatrici, processori, congelatori, stazioni di backup, HTC, Motorola, cucine elettriche, sintoamplificatori, notebook, robot da cucina, , fotocamere digitali, Galaxy, videoproiettori iPhone e quant’altro è possibile immaginare e di tutte le marche più prestigiose. In questo contesto e specialmente perchè si tratta di eBay.it notoriamente il più grande sito di truffe online d’Europa, acquistare da questo venditore sedicente professionale è certamente un rischioso.
Data l’enorme quantità di merci in vendita non è possibile pubblicarne l’elenco ma chi fosse interessato lo trova a questo link
Fate attenzione
Segnalazione inviata a customerhelp_it@ebay.com ed itrswebhelp@ebay.com

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri Sconsigli via email? Clicca qui

eBayabuse è una iniziativa no-profit, senza pubblicità, senza sponsor. A causa dei continui attacchi DDoS siamo costretti ad utilizzare un hosting specializzato che ci costa 600 Dollari all'anno.
Se questo sito ti è stato utile e vuoi ritrovarlo online alla tua prossima visita, aiutaci con un contributo di anche pochi Euro. Puoi farlo con Paypal donando ciò che vuoi sulla email sostienieab@gmail.com con causale 'Sostegno eab'

Su

184 commenti su “Attenti a pioppinos10

  1. La cosa assurda e che cerca scuse, e tenta pure di giustificarsi, forse per dare a se stesso, l’idea di essere onesto e nel giusto, a Pioppi, sei completamente assurdo e disonesto, datti alla politica almeno li, vivrai meglio.

    1. Non e’ detto siano acquisti attuali, ma feedback relativi ad acquisti di giorni fa. Io x esempio non ho ancora espresso il mio feedback negativo, cosa che faro’, poiche’ ho paradossalmente una controversia aperta dal venditore x oggetto non pagato!
      Ho chiesto tante volte l’assistenza clienti di ebay, spiegando la situazione,
      ma questi non fanno nulla!

      1. Novità!!!!
        Come vi avevo detto avevo fatto richiesta di ritorno bonifico. Il signor pioppi, naturalmente in buona fede, ha rifiutato! Ufficialmente mi ha rubato 1650€! ………..provvederanno le forze dell’ordine……

    2. io purtroppo ho acquistato il 31 dicembre e non sono riuscita in tempo a blobbare il bonifico, sono disperata, un notebook di 570 euro, non so più che fare, ho aperto la controversia ma non so come andrò a finire, che mi consigliate? era un regalo per mia figlia dopo tanti sacrifici :(
      saluti e in bocca al lupo a tutti

  2. Buongiorno a tutti, novità sulla vicenda? Qualcuno è stato rimborsato? (intendo tutti quelli che non hanno pagato con paypal) A me nelle mail dice che rimborserà, ma non ha mai detto quando e in che modo, quindi mi sembra un chiaro tentativo di guadagnare tempo. Voi cosa ne pensate della vicenda? Abbiamo altri strumenti di tutela oltre alla classica querela?

      1. Si, anche io ero arrivato agli stessi risultati facendo alcune ricerche. Mi sembra che abbiamo a che fare con uno che è molto attivo sulla vendita online. Chissà quante altre vittime avrà fatto…

    1. Avete fatto presso la vostra banca la procedura di ritorno bonifico?
      Io si……
      Oggi mi ha contattato la filiale di Modena,sono a conoscenza di quello che sta avvenendo, ma purtroppo x effettuare il rimborso devono aspettare che il sign Pioppi, intestatario del conto ( confermato), dia il consenso.
      Se e’ in buona fede lo vedremo tra poco….

      1. Salve Giangavino, per fare tale richiesta è necessario recarsi presso la filiale o si può fare telematicamente? Io ho letto che si può fare solo entro 2 giorni dall’emissione del pagamento e poi non si può fare più.

    2. Ragazzi buonasera, non so se posso ritenermi fortunato come Berni oppure l’utente in persona sta rimediando a quello che è successo, ma anche a me oggi è arrivata la merce, io non ho acquistato roba da mille euro come qualcuno di voi, infatti ho comprato una stampante. Spero che ci stavamo sbagliando è il Pioppi è una persona seria, perciò vi auguro di risolvere presto tutti, non mollate..

  3. Ciao a tutti! ho chiesto l’iscrizione al gruppo facebook.
    Veronica Nephilim Mauro (posso dirla tranquillamente l’identità)
    come faccio a dimostrarvi di essere stata truffata da pioppinos10?
    Ho tutte le mail se vi servono gli screen

  4. salve,
    sempre su ebay mi sono imbattuto in un sedicente venditore di nome Alberto Pioppi che ha gli stessi dati di pioppinos10. ovviamente gli ho rifilato feed negativo e subito dopo ha ricevuto dei feed positivi che sono finti come lui. il suo user id è ap8pio.a9bvjgq.

          1. Come ti ho già detto via email, fare segreto quel gruppo è un errore perchè limita l’iniziativa alle pochissime persone che tu conosci. Per cautelarsi da ospiti indesiderati la soluzione giusta è di renderlo privato e condizionare l’ammissione a chi dimostra di avere effettivamente acquistato da pioppinos10. In questo modo comparirà nei risultati di ricerca ed anche chi non conosci (ed è la stragrande maggioranza delle vittime) saprà della sua esistenza. Se non modifichi queste impostazioni l’iniziativa sarà non inutile ma dannosa

        1. Prima di permettere a Valerio di pubblicare il suo appello gli ho chiesto di farsi riconoscere con la sua vera identità, cosa che ha fatto ed io ho verificato. Si era inoltre impegnato a costituire un Gruppo su Facebook e ad inviarmene il link ma da allora non mi ha più scritto nè si è fatto vivo diversamente, nonostante i miei solleciti. Potrebbe essere sopravvenuto qualche impedimento ma poichè in altre situazioni simili è già capitato che una vittima si sia mostrata disposta a sacrificare anche la madre pur di avere il rimborso, per il momento non passerò più alcun contatto a Valerio, con riserva di spiegare cosa è successo appena ne avrò notizia

          1. Salve a tutti, scusate per la mia assenza nei giorni scorsi, ma ho avuto impegni lavorativi e non ho avuto tempo neanche per mangiare. Ho creato oggi stesso il gruppo su facebook e manderò il link al nostro amministratore.
            Il gruppo è segreto, e chiunque voglia entrare lo deve far presente al nostro amministratore.
            Buona serata

  5. Ragazzi sono nuova, è accaduta la stessa cosa anche a me.
    Pagato il 29 dicembre tramite ricarica postepay, non ho avuto ne l’oggetto, ne il rimborso! Ho parlato a telefono con lui, dicendogli che mi sarei rivolta alla polizia postale, e mi ha aggredita chiudendomi poi il telefono in faccia.
    Potreste linkarmi il gruppo facebook che avete creato?
    Vorrei unirmi anche io

  6. Ragazzi news..? Non so se a causa della querela o che ho avuto culo ma a me ha spedito ipad air originale sigillato come da ordine appena arrivato in ufficio…. Che dirvi spero che qualcun altro abbia la stessa fortuna ma perseveri nel richiedergli quanto dovuto. Andrò a rinunciare alla querela giustamente

  7. Buongiorno a tutti. Vorrei mettermi in contatto con tutti voi per poterci scambiare velocemente informazioni. Chi vuole essere contattato e messo sul gruppo facebook deve autorizzare esplicitamente l’amministratore a fornire tali informazioni. Purtroppo siamo tutti nella stessa barca e nessuno di quelli che hanno pagato con bonifico è stato rimborsato (correggetemi se sbaglio). Attendo riscontri

      1. Non ho mai detto che lo ammazzo, lo dici tu e ti prendi la responsabilità di quello che dici.
        Io ti dico che puoi fregarmi, e non c’è nessun problema perchè sei stato più furbo di me, ma purtroppo sono un tipo rancoroso di carattere ed ho tanto tempo da perdere.

  8. Avevo visto giusto su questa persona, ma non credevo la cosa fosse così drammatica….spero che possiate risolvere tutti quanti al più presto, ma bisogna sempre leggere i feedback,mi avevano infatti insospettito, alcuni componenti hardware che pur essendo top di gamma costavano un inezia, e comunque bisogna sempre e solo pagare con paypal

  9. Dai oh, siccome si sta trovando alle strette ed è stato querelato, sta cercando qualche scusa per poter “rimediare” o comunque è tutta una farsa secondo me.

    Uno che fino a qualche mese fa vendeva solo oggettini da poco, si ritrova con 22 mila inserzioni di oggetti tecnologici da migliaia di euro magicamente, e voi credete che non sia un truffatore? Non a caso ebay ha bloccato le sue attività fino a marzo (per ora).

    La cosa triste è che chi ha versato con bonifico non rivedrà più i suoi soldi (perchè avrebbe potuto anche tranquillamente spedire cioè che la gente ha comprato tramite bonifico, but nope).

  10. Io non so come fate a dire che gli hanno bloccato il conto? Io ho telefonato due volte con la filiale e hanno sempre parlato di segreto bancario, inoltre solo il provvedimento di un magistrato può bloccargli il conto Giusto moderatore ? E dubito che un magistrato si sia occupato già della nostra questione…….

    1. non me ne intendo , ma ho fatto una semplice ricerca sulla rete x scoprire che anche solo la banca, a seguito di particolari segnalazioni, a suo insindacabile giudizio e senza necessita’ di un magistrato, puo’ congelare un conto……..
      Ringrazio l’amministratore che si sta interessando e mi complimento x quello che ha detto, anche nei confronti di pasquale…iniziavo a pensarlo amico di pioppi…….

      1. No, non amico di Pioppi ma inconsapevole megafono. E’ lui che ha riportato qui la notizia che il suo conto sarebbe stato bloccato e l’ha anche detto che glielo aveva detto pioppinos10. Un burattinaio che però sta lasciando tante tracce

        1. no. Ho detto che me l’hanno detto in banca.. giorni fa, come potete costatare E che lui l’ha confermato oggi.
          Basta con le affermazioni demenziali. Riusciamo a fare una lista dei crediti e delle persone?

    2. Forse non sono stato chiaro.
      Lo ripeto. Chi mi ha risposto in filiale ha detto: “sono stati presi provvedimenti”. Ne ho dedotto che sia stato con congelato. E un direttore di filiale può farlo.
      Adesso però, se reagite in modo così scomposto, sarò più preciso. perchè evidentemente la differenza fra truffa e violazione contrattuale non vi è chiara.
      Se uno vi vende un oggetto, lo pagate e non ve lo consegna in tempo, ha violato un contratto.
      Se uno vi vende un oggetto, voi lo pagate e l’oggetto non è mai esistito e tutto è stato fatto al solo scopo di prendervi denaro e non darvi nulla in cambio, allo è truffa.
      Capirete che, all’inizio, la differenza è sottile.
      Ovviamente , se la stessa cosa accade a decine di persone, o si emettono fatture anzitempo e non si da conto, non si risponde alle mail, la presunzione possa essere truffa esiste. Anzi la quasi certezza. Qui però ci sono stati molti rimborsi.
      Magari il Pioppi ha solo malamente cercato di allargare i suoi più modesti affari…
      Questo detto, come se ne esce?
      Io avevo proposto che Pioppi si recasse a Modena etc. Intanto facciamo una lista di chi deve ricevere indietro il pagamento e per quanto??

      1. Ma cos’altro ti serve per capire che si tratta di truffa? Cos’altro devi raccontarti? Le aftture le ha manadte a tutti e non è ancora sicuro che Funky Commerce (a sua volta con situazioni poco chiare) sappia della cosa. Ha mandato carta e chiacchiere ed i soldi, tanti, se li è tenuti.

      2. Ciao a tutti purtroppo anche io sono caduto nella sua trappola la settimana prima di natale, dopo aver fatto acquisti per il natale in famiglia, il frigo si è rotto e mi sono visto costretto con tutti gli alimenti in terrazzo a cercare un nuovo frigorifero e con 540 euro lo avevo trovato anche buono ma,pagato con Pay pal l’importo è stato rimborsato e per l’incombenza, ho emesso immediatamente bonifico bancario al 4 di gennaio,passavano i giorni e alle mie richieste di urgenza,complici le feste rispondeva di avere superlavoro e rassicurava e ringraziava per la pazienza, fino a quando è stato tolto da e-bay e non ho più avuto modo di contattarlo.
        Oggi ho fatto denuncia ai carabinieri e solo ora, ho trovato questa discussione, di molti pizzicati come me che ringrazio di partecipare e dare modo di capire ciò che stà succedendo

        (purtroppo,non ho facebook,ma ce l’hanno i miei 2 figli eventualmente)

  11. Io non so come fate a dire che gli hanno bloccato il conto? Io ho parlato due volte con la filiale e hanno sempre parlato di segreto bancario, inoltre solo il provvedimento di un magistrato può bloccargli il conto ? Giusto moderatore ? E dubito che un magistrato si sia occupato già della nostra questione…….

    1. Qualcuno lo ha scritto in questi commenti. Se è vero si tratta di una iniziativa della banca, non certamente di un Magistrato perchè prima che le querele presentate producano risultati occorrono mesi

  12. A tutti ed in particolare a Pasquale

    Giustamente preoccupati della fine che faranno i vostri soldi, probabilmente non staccate gli occhi da questi commenti e vi saranno anche sfuggite, le novità pubblicate qualche ora fa nell’aggiornamento che trovate in cima nella home. Non lo sta facendo Pasquale che, certamente in buona fede, si sta dando da far per indurre tutte le vittime ad aver pazienza, confidare nella buona fede del venditore ed addrittura aiutarlo a sbloccare il conto sul quale sono o sarebbero i soldi pagati. La buona fede del venditore è contraddetta da tutte le sue azioni passate e recenti, non ultimo l’avviso che tutte le sue attività sono sospese sino al 29 Febbraio. In questo frattempo, tramite Pasquale, ci dice che se vi mettete in fila sarete rimborsati e se non lo siete già stati, la colpa è del blocco dei conti PayPal e bancario. Il bloccodel conto Paypal è una sciocchezza perchè già prima del provvedimento lui stesso rimborsava i pagamenti ricevuti chiedendo di rifarli con bonifico. Quindi PayPal non c’entra perchè i rimborsi riguardano chi ha pagato con bonifico e da un bel pezzo. Ma anche il blocco del conto corrente non dovrebbe essere rilevante ai fini del rimborso perchè se pioppinos10 non sta facendo una truffa, i soldi ricevuti dovrebbe averli già mandati al suo dropshiper e quindi da una parte gli acquirenti avrebbero ricevuto la merce, dall’altra sul conto del venditore ci dovrebbe essere ben poco. Se invece i soldi sono ancora sul conto, significa che pioppinos10 non li ha mandati al dropshiper perchè perchè non ha mai avuto intenzione di spedire alcunchè. Ma in questo caso adoperarsi – come suggerisce Pasquale – perchè il truffatore possa nuovamente accedervi per svuotarlo sarebbe cosa particolarmente imbecille, essendo la soluzione naturale presentare denuncia ed attendere che un Magistrato disponga il rimborso di tutte le cifre pervenute su quel conto.

    Scusate la lunghezza ma io non voglio assolutamente che questo spazio nato per difendersi dalle truffe divenga un megafono a disposizione dei truffatori e devo dire molto chiaramente che Pasquale si sta prestando a svolgere un ruolo controproducente che già in passato è stato svolto dall’utente Coraddazzi in una situazione gemella di questa e che potete leggere da uno dei link pubblicati nell’ultimo articolo. Detto ciò e poichè tutti avete sia il cellulare che l’indirizzo email di pioppins10, devo avvisare che bannerò da questi commenti chiunque si faccia portavoce delle richieste del truffatore

    1. le richieste non sono del “truffatore”.
      Sono io ad aver ipotizzato che se il conto è bloccato come mi è stato detto in banca, per far si che ci possa restituire i soldi c’è da sbloccarlo. Pertanto, se si recasse in filiale con una lista completa di versamenti da fare ed il direttore si prestasse ad aiutarci, facendoglieli eseguire prima di riattivare la piena disponibilità, quindi seguendo le operazioni, potremmo tutti uscircene.
      Se ciò non va bene non è il titolare del sito a doverlo dire, ma chi ci ha messo soldi, come me. E sta cercando di uscirne senza troppi danni per nessuno.
      Tanto è vero che ho chiesto anche ad altri se avessero idee migliori, come chiunque può controllare.
      Tanto è vero che ho pensato a come fare per ottenere la restituzione senza dar modo al Pioppi di sottrarsi al suo dovere, al tempo stesso però superando il problema del blocco bancario che, ripeto, mi è stato comunicato in filiale con la frase “abbiamo preso provvedimenti”, da una gentile dipendente.
      Pertanto invito il moderatore a non dire cose inesatte o a presumere quello che non è.

      1. Ti sbagli enormemente Pasquale. Cosa fare per i vostri soldi lo decidete voi ed io non ci entro ma cosa si fa in questo spazio lo decido io e tu devi adeguarti. Se fuori farti sponsor di un truffatore creati un tuo sito e ci fai quello che ti apre ma qui no. Ti stai facendo prendere in giro da ‘Pioppi’ e sono fatti tuoi ma quando riporti qui i suoi messaggi dventano fatti miei. Quindi se vuoi continuare a fare il portavoce del truffatore vattene via da qui

        1. Ripeto un’altra volta. Non sono il portavoce di nessuno. L’idea è stata mia. Tanto è vero che non so nemmeno se Pioppi lo farebbe o meno. Tanto è vero che vi chiedo se avete pensate migliori.
          Ma la questione è marginale.
          Si riesce a fare questa lista di crediti da bonifico non risarciti, cosa più importante??
          Inizio io:

          Lavatrice Okokombi AEG, 700 euro – Pasquale V.

          1. Ascolta coatl,
            cosa c’è di insensato nel sapere quanti siamo e quanti soldi deve?
            Di modo che possa chiudere, se vuole, questa faccenda molto presto… se vuole, SE non vuole sarà come dite voi, un truffatore. E si esperiranno altri mezzi.
            Adesso mi dici come ti salta in mente di dire che questa è un’iniziativa insensata? Credi che sia demente??

  13. Per tutti:

    Prosegue lo scambio di mail con Pioppi. Sto cercando di assicurarmi che sia sua intenzione quella di un pronto rimborso a chi di dovere. Altrettanto, avendo conto paypal bloccato e bancario idem, capirete che in tali condizioni non potrebbe saldare. Nessuno, ovviamente, vuole però dare la possibilità di sbloccare la situazione senza che sia certo il rimborso.
    Ho pensato che il Pioppi potrebbe recarsi presso la filiale di modena e da lì, con l’assistenza del direttore, realizzare i bonifici necessari a chiudere la questione. E poi riprendere la funzionalità del conto. E proseguire, diversamente, col suo business online.
    Vi prego, potete mettervi in coda con l’ìmporto da ricevere e darmi un’opinione su questa possibile soluzione?
    Grazie.

    1. Scusami Pasquale ma non trovi che non sia abbastanza logico quello che scrivi e suggerisci? Chi deve avere i soldi da pioppinos10 li deve avere perché ha pagato con bonifico, diversamente è stato già rimborato direttamente da lui o da PayPal. Ora: se chi deve avere i soldi glieli ha mandati sul suo conto, per quale straordinario motivo pioppinos10 vuole che si mettano in fila per aspettare il 29 Febbraio che lui stesso indica come data di ripresa delle attività? Io non voglio togliere a nessuno la speranza di recuperare i soldi pagati ma credo che sia egualmente sbagliato diffondere speranze del tutto infondate

  14. Neanche media word ha la quantità di merce che ha messo in vendita lui e spedisce solo baio a da venti trenta euro ma c’e’ ancora qualcuno che non ci crede … Non è lui che ha rimborsato ma paypal lui non rimborsa e non spedisce perché non ha nulla. Ha messo una raffica di annunci incompleti per fregare più gente possibile e ebay non gli ha ancora bloccato l account ……. Con me ebay ha chiuso !

  15. Mi trovo anch’io nella stessa situazione dal 24 dicembre e non sono più riuscito a parlare con il fantomatico Pioppi. Ieri mattina ho chiamato anch’io la sua Banca segnalando quello che sta succedendo non solo a me ma come leggo anche a molti altri. Se il signor Pioppi mi legge sappia che sono quello del computer Asus GR6 (che tra l’altro continua ad offrire su ebay) per cui ho versato 550€ e sappia anche che sono pronto a qualunque accordo pacifico (se possibile…..)

    1. Io non sono persuaso della buona fede del sign. Pioppi. Perche’ ancora non contatta personalmente tutte le persone che lo hanno pagato senza ricevere la merce? Perche’ ancora non risponde alle mail?
      ho chiesto il rientro del bonifico alla mia banca, ma tutto tace!!!!

      1. “Il venditore è attualmente assente fino al giorno 29 feb 2016 e al momento non effettua elaborazione di ordini”. Ha tolto tutte le aste in corso. Quando eBay realizzerà che non gli pagherà le tariffe dovute, sospenderà l’account ed eliminerà ogni traccia delle sue vendite. Sinchè siete in tempo slavate l’asta che vi riguarda ed i suoi feedback prima che li renda privati, vi serviranno per la denuncia

  16. Aggiornamento Situazione. Dopo tanta pressione e la denuncia mi ha spedito un pacco che arriva lunedì. Speriamo che ci sia il mio ipad e non sia un pacco…. Fino a quando non lo vedo con i miei occhi la querela sta la anzi se sarà un pacco la integro con nome e cognome.veri del pioppi….purtroppo non essendo sicuro al 100% che i suoi dati che ho recuperato alla 007 non posso comunicarli qui.

    1. Buonasera berni, puoi metterti in contatto con me? Anche io ho trovato dei dati e vorrei confrontarli con te per vedere se coincidono. Oppure autorizza l’amministratore a fornire la tua mail a me.
      Grazie

  17. Caro Pioppi Alberto, il discorso è molto semplice. Se una persona acquista un oggetto e paga subito, è ovvio che pretende che gli sia spedito, o se non è possibile, che gli venga restituita la somma pagata. Se avesse rimborsato tutti, nessuno starebbe quì a lamentarsi. Perchè invece di scrivere commenti sarcastici non ci spiega la situazione? Vogliamo solo recuperare i NOSTRI soldi, non c’è nessuna voglia di perseguitare nessuno o di fare la caccia alle streghe. Riusciamo a risolvere la situazione velocemente e in modo pacifico?
    Buona serata

    1. Buongiorno sig.Valerio
      io ho cercato di spiegare al mondo intero,inviando le mail di Paypal,gli screen-shoot,facendo vedere i rimborsi effettuati da da me ad altri clienti,che il problema è nato,e rimane tutt’ora,
      dal fatto che Paypall mi ha bloccato il conto,ma nessuno mi ha ascoltato!
      è partita subito la caccia alle streghe con insulti e minacce,anche fisiche,e al truffatore.
      E’ vero sono in ritardo con le spedizioni,ma vorrei vedere lei se di punto in bianco le tolgono
      di colpo i suoi soldi,senza preavviso
      !Ce ne sono tanti su Ebay abuse che hanno subito queste prepotenze da Paypal e continuano ad essercene tanti.Io ho tutt’ora i soldi bloccati.
      saluti
      pioppi

      1. Albe scusa ma xke devi rimborsare…. Non capisco hai venduto sti cazzo di oggetti spedisci e tieniti i soldi. La maggior parte ti ha fatto bonifico e non paypal quindi non vedo il problema del conto bloccato ecc…. Vendi e spedisci e tutti stanno tranquilli e nessuno di caca il cazzo… Poi hai nomi falsi indirizzi che cambiano in continuazione tutto presuppone tentativi di truffa appena sai che uno ti ha querelato come x miracolo spedisci mettiti nei panni nostri che faresti?

  18. Anche a me ha truffato una bella cifra. Affabile al telefono e con le mail prima dell’ordine . Ma una volta fatto il bonifico bancario prima feste, ad Alberto Pioppi , solita banca di Modena -CR di Parma e Piacenza , poi il nulla . Non si fa rintracciare ne al Tel. Ne con email. Niente merce Non mi è rimasto che fare denuncia . Ma i tempi sono lunghi. Ma voi truffAti che siete in Emilia fate denuncia facendo intervenire la Guardia di finanza in Banca. Fate bloccare il conto. Questo individuo sta continuando a vendere e incassare ancora indisturbato. È una cosa inaudita. Penso che le forze dell’ordine del posto ricevendo regolari denuncia possano intervenire subito. Insomma qualcuno ritira i soldi dal conto. E che ci vuole far scattare le manette .

  19. Ho provveduto anch’io a fare denuncia presso stazione carabinieri della mia zona
    Chiedo di essere informato su qualsiasi possibile novità o informazione e ringrazio il gestore del sito

    1. Per gli utenti del forum, il signor Pioppi alla fine mi ha contattato personalmente ed ha proposto immediato rimborso via bonifico, che a quanto pare adesso non può realizzare perché il conto bancario è congelato. Tanto è vero che ho risposto che se preferisce può sempre farmi inviare la lavatrice.
      Credo che gli si possa attribuire superficialità e pessima comunicazione, ma non la qualifica di truffatore.
      Attendo risposte.

      Per Pioppi:

      Mi ascolti Pioppi, se lei ha letto i miei altri commenti vedrà che non ero persuaso della storia della truffa. Perchè non avrebbe avuto senso la fattura, nè la restituzione tramite paypal. Cosa che ho più volte ripetuto.
      Tanto è vero che a differenza di altri non ho fatto denuncia, non ho pubblicato la fattura etc. Purtroppo il fatto che non abbia risposto per giorni e giorni, nel mio caso a nessuna sollecitazione, ha fatto incancrenire questo guaio a dismisura.
      Temo che per risolverlo dovrebbe andare alla filiale di persona. E tutti quelli che hanno chiamato dovrebbero richiamare la filiale, lasciando i numeri IBAN di ciascuno per il riaccredito, se l’oggetto non è stato ancora spedito o ricevuto.

      Non vedo molte altre chance, ma se avete idee migliori dite.

  20. Aggiornamento.
    La filiale di CariParma di Modena “ha preso provvedimenti” sul conto dell’intestatario Alberto Pioppi. Non sono stati, né potevano essere, più espliciti, ma ritengo glielo abbiano congelato.
    Se considerate che avrà potuto prelevare si e no durante 5 giornate fra il 31 dicembre e il 7 gennaio, considerati i massimali giornalieri, diciamo che al Pioppi probabilmente non è andata molto bene.
    Vediamo che accade.

    1. Caro signor pioppi, mi permetta: fatto ordine il 22dicembre, pagato regolarmente con bonifico i giorni immediatamente successivi;risposte sue celeri e solerti sino al momento del pagamento, poi il silenzio assoluto. Nessun cenno al prodotto, nessuna spedizione, nessun chiarimento, nessun cenno a eventuali ritardi, niente, il nulla assoluto nonostante le mie continue mail. 1650 € volatilizzati. Come vuole definire questa operazione? Io per il momento avrei un solo termine….. Mi sorge un solo dubbio, che ora lei stia cercando di ammorbirdirci affinche’ ritiriamo le denunce e le scongelino il conto……

      1. “Temo che per risolvere il signor Pioppi dovrebbe andare alla filiale di persona. E tutti quelli che hanno chiamato dovrebbero richiamare la filiale, lasciando i numeri IBAN di ciascuno per il riaccredito, se l’oggetto non è stato ancora spedito o ricevuto.

        Non vedo molte altre chance, ma se avete idee migliori dite.”

      2. Sapete tutti dove abito e chi sono….
        Se permette,io non ho molta esperienza in truffe,ma in genere la prima cosa che fanno sparire sono i soldi
        i miei sono ancora lì,sul conto
        se volevo farli sparire li facevo sparire già da un pezzo….
        Vorrei vedere lei se di punto bianco le azzerano il conto e non si trova più una lira da gestire
        con fornitori e clienti da accontentare.
        Poi,ognuno crede a quello che vuole credere.
        E non vi sto chiedendo di ritirare la denuncia,l’avete fatta lasciatela.

  21. Attenzione, credo di avere individuato nominativo e numero di telefono del vero pioppinos10, che non si chiama Pioppi Alberto. Abita a Modena, proprio vicino la filiale da cui riceve i bonifici e ha una ventina di anni. Chi è interessato mi contatti in privato tramite l’amministratore. Ovviamente non ho pubblicato il nome perchè non ne sono sicuro al 100% ma poco ci manca. Probabile che si sia trasferito a Tramonti (SA) o ha una seconda casa, ecc. Almeno ora sappiamo a chi indirizzare la querela.
    A presto

    1. Potrebbe essere come dici, ma il c.c. su cui abbiamo fatto il bonifico è intestato ad Alberto Pioppi, di conseguenza credo che la querela debba essere indirizzata ad Alberto Pioppi.
      Non mi sono mai trovato in una situazione simile per cui chiedo a chi ne sa più di me.
      Hai provato a chiamare in numero che hai trovato?

      1. Non createvi altri problemi: voi non dovete indicare alcun responsabile della truffa, pena l’archiviazione della querela. L’unica cosa che dovete fare è raccontare i fatti per come si sono svolti. E’ compito del Magistrato individuare reati e responsabili. Avete tutto il tempo di fare le cose per bene e nessuna ragione per farle in fretta. I vostri soldi sono andati, non c’è alcuna speranza di recuperarli, potete solo fargliela pagare ma facendo le cose per bene e con calma

      2. allora, la persona con la quale ho parlato più e più volte al telefono non era certo un ventenne. Ha credo una sessantina d’anni. E probabilmente è il Pioppi. E forse sta a Salerno, come da telefono. Il tipo del quale parlate sarà il galoppino modenese. Posta comunque il suo nome. Io tra 48 ore pubblicherò, salvo grandi cambiamenti, la fattura fattami, che rimanda ad altro soggetto don ditta relativa, partita IVA attiva.
        Per quel che riguarda la querela, basta indicare i fatti accaduti, i nomi che si conoscono, allegando il materiale. Mail, dati bonifico. E anche questa pagina, che testimonia la dimensione dell’ipotizzata truffa. etc.

        1. Buongiorno Pasquale
          non mi cerca più?
          ha ottenuto dei risultati eccellenti,si vede che ne mastica!
          Ricapitolando:
          abbiamo stabilito che sono un truffatore giusto?conferma?
          Ragazzi,bisogna che poniamo alcuni punti fermi,se no,non andiamo avanti
          Quindi da circa 15 gg ,incasso denaro,non spedisco merce,racconto balle…giusto?
          Ma tutto questo chi l’ha stabilito,il PM,il giudice di sorveglianza ,la finanza,la polizia?

          1. Mi ascolti Pioppi, se lei ha letto i miei altri commenti vedrà che non ero persuaso della storia della truffa. Perchè non avrebbe avuto senso la fattura, nè la restituzione tramite paypal. Cosa che ho più volte ripetuto.
            Tanto è vero che a differenza di altri non ho fatto denuncia, non ho pubblicato la fattura etc. Purtroppo il fatto che non abbia risposto per giorni e giorni, nel mio caso a nessuna sollecitazione, ha fatto incancrenire questo guaio a dismisura.
            Temo che per risolverlo dovrebbe andare alla filiale di persona. E tutti quelli che hanno chiamato dovrebbero richiamare la filiale, lasciando i numeri IBAN di ciascuno per il riaccredito, se l’oggetto non è stato ancora spedito o ricevuto.
            Non vedo molta altra chance, ma se avete idee migliori dite.

            Per gli utenti del forum, il signor Pioppi alla fine mi ha contattato personalmente ed ha proposto immediato rimborso via bonifico, che a quanto pare adesso non può realizzare perché il conto bancario è congelato. Tanto è vero che ho risposto che se preferisce può sempre farmi inviare la lavatrice.
            Credo che gli si possa attribuire superficialità e pessima comunicazione, ma non la qualifica di truffatore.
            Attendo risposte.

    2. Buongiorno ebayabuse
      (lo scrivo minuscolo,siete persone piccole…)
      Buongiorno sig.Pasquale
      ho scritto 2 righe anch’io
      a ebayabuse,gliele invio…

      Io un nome ce l’ho mi chiamo Pioppi Alberto,lei ce l’ha un nome ho ha paura a presentarsi oppure c’è la famosa “privacy?
      La prima domanda che mi viene spontaneamente da farle però è questa:
      gli altri che scrivono sul suo portale possono dire quello che vogliono,perchè le mie risposte non vengono pubblicate?
      Io mi sono presentato sul vostro sito e ho risposto a tutti.
      Vogliamo seguire la cronologia dei fatti,ripeto i fatti,non le opinioni
      quelle sono solo vostre e solo voi vi arrogate il diritto di poterle pubblicare.
      MA DI COSA STIAMO PARLANDO ????
      DI MERCE CONSEGNATA IN RITARDO,DI RIMBORSI(I VERI TRUFFATORI RIMBORSANO,LO SAPEVA?)
      DI SOLDI DEPOSITATI SUL PROPRIO CONTO CORRENTE DI CUI TUTTI CONOSCONO IL MIO IBAN?della mia residenza in Italia da sempre e della mia seconda abitazione a Salerno?
      E’ COSì CHE SI ORGANIZZANO LE TRUFFE??
      è per questo che si sta organizzando la “class action” nei miei confronti?
      Parmalat,Banca Etruria,Monte dei Paschi sono dei dilettanti al mio confronto!
      Se qualcuno dei suoi follower avesse una pistola tra le mani e sa dove abito,me li trovo sotto casa a spararmi!
      D’altra parte è più facile impiccare uno solo,che mettersi contro Paypal.Forte con i deboli,debole con i forti.
      Forse il vostro sito è nato pieno di lodevoli intenzioni,ma direi che qualcosa l’ha perso per strada
      si chiama correttezza e diritto di replica.
      la saluto sceriffo,alla prossima taglia.
      Pioppi alberto

      1. Non ho nessuna difficoltà a riportare la mia risposta alla tua email:
        “Da: admin
        Inviato: sabato 9 gennaio 2016 13.09
        A: Alberto Pioppi
        Oggetto: Re: complimenti e ……

        Imbecille, se vai a guardare la tua posta troverai una settimana di
        email di verifica che hai ignorato sino a stamattina, quando appunto,
        piccolo imbecille, i tuoi post sono stati approvati”

        Detto ciò ti ho già cancellato il commento rivolto a Berni e farò lo stesso con i prossimi se non saranno improntati al massimo dell’educazione e liberi da polemiche e minacce e esplicite o velate.

      2. Buona sera Sig. Pioppi, io il frigorifero lo stò ancora aspettando,su e-bay lei non c’è più, non la posso più contattare, ma una cosa la può fare,semplicemente mi invii il frigorifero come da accordi e io immediatamente, andrò in caserma a ritirare la querela presentata oggi nei suoi confronti.
        Prima di acquistare avevo controllato le sue referenze ed erano ottime.Lei risultava da anni un venditore su e-bay con buoni giudizi.Poi….Di colpo?Cosa è successo? Ha fatto il passo più grande della gamba? Non ha valutato entrate ed uscite?Cosa è successo?Mi faccia sapere.Dica pure la sua verità.

  22. Cmq dormite tutti….io in un Gorno ho fatto denucia alla polizia e scoperto di mio ik suo nome.e indirizzo vero dovrebbe essere di gattinara pr. Vi e si fa spedire il materiale a tramonti prov. Sa. Appena ho conferma di tutto vi posto nome cognome indirizzo e recapito telefonico se autorizzato dal moderatore che nel caso può anche contattarmi in pvt…. Anzi lo esorto a farlo sveglia anche te….

  23. Devo avvisarvi che dall’altro ieri un soggetto che si firma pioppinos10 invia commenti anche abbastanza aggressivi che io continuo a non approvare in quanto lui continua a non rispondere alla verifica dell’indirizzo email in firma. Nei primi post contestava le affermazioni di alcuni di voi ma senza alcun argomento, in quelli ultimi pubblica con copia-incolla il messaggio di PayPal che lo avvisa della sospensione del conto. Come tutti voi sapete, l’approvazione del primo post è condizionato dalla risposta alla email automatica di verifica dell’indirizzo, poi si posta liberamente. Nel caso di chi invia commenti come pioppinos10, oltre all’email automatica gli ho scritto personalmente due volte senza avere risposta, benchè dallo stesso IP il soggetto continui a inviare commenti

    1. Buonasera,

      io attendo ancora qualche giorno. Poi posterò la fattura da lui emessa, riferita ad altro soggetto, ovvero una società esistente con partita IVA esistente di Modena. Qualche altro ha ricevuto fatturazione dopo il pagamento?
      Se qualcuno sa esattamente a quale filiale modenese della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, intanto lo scriva. Non mi sembra una pessima idea quella di chiamare in filiale.
      Intanto il Pioppi (o chi per lui) non risponde né a telefono né a mail. Almeno nel mio caso.
      Chi gli avrebbe bloccato il conto Paypal? E’ possibile che avvenga per eccesso di resi di pagamento?
      Teniamoci in contatto.

        1. Molto bene.
          Per fortuna io ho al momento molto tempo libero. E posso occuparmi della cosa, sino al punto di fare una scappata a Modena. A sporgere denuncia in loco, presso la GDF. Nonché recarmi nei luoghi del Pioppi.
          Per intanto, però, non sono ancora convinto sia un truffatore. La fatturazione resta un mistero. Ed anche la restituzione di un’ingente quantità di denaro tramite PayPal.
          Per quanto ebay sia “isolata” il suo sito non potrà reggere ancora a lungo, se accade il peggio.
          Comunque domattina chiamerò anche io la filiale indicata.
          I cui recapiti sono:

          Tel: 059 / 4395111 – Fax: 059 / 226532. Orario: 08.25 – 13.25 / 14.45 – 16.00

          1. Ottima idea Pasquale, nel frattempo ho deciso di creare un gruppo su facebook (segreto, per evitare infiltrazioni) dove ci possiamo scambiare informazioni liberamente e solo tra di noi. Chiunque è interessato si rivolga all’amministratore che ci mette in contatto in modo tale da aggiungerlo sul gruppo.

        2. Ps
          Anche a me ha fatto fattura, ma sarà una ditta che non ha niente a che fare. Non ci vuole niente a prendere l’intestazione , scrivere due cifre e inveitarsi num.fattura.

          1. No, la ditta esiste. E’ di Modena e fa commercio su internet. Ed ha partita IVA attiva. E anzi attualmente vende oggetti sulla rete. Il problema non è quello che ci vuole a farla, E’ perchè farla. Per crearsi un’altro problema? Avrebbe potuto benissimo dire “arriva nel pacco”. Oppure semplicemente nulla. Perchè restituisce i soldi via Paypal? Perchè Viene qui a contestare, quando dovrebbe semplicemente sparire?

    2. Perdonami, ma puoi provare a darmi un’idea del motivo per cui Pioppi avrebbe rifiutato decine di migliaia di ordini via Paypal, abbia fatturato dei beni senza che gli sia stato chiesto e stia lì a scriverti per contestare quel che viene qui detto?
      Ti paiono modalità da truffatore?

      1. Il rifiuto di PayPal è evidente: con quel metodo sarebbe stato estremamente problematico entrare in possesso dei pagamenti prima dell’arrivo di contestazioni e reclami. Perchè scrivere, contestare, mandare fatture? Beh, di solito o si fa per prendere tempo e ritardare quanto più possibile l’arrivo dei feedback negativi che scoraggerebbero nuovi acquirenti (vittime)

    1. bisogna rivolgersi a un legale perchè carabinieri o polizia serve solo per iniziare la procedura……dobbiamo unirci per abbassare spese. Lui confida nel fatto che per un danno di 400 euro non iniziamo una causa che ci costa 1000 euro ma se siamo assieme ……..il mio user ebay è [nota dell’amministratore: già una volta ti ho scritto che non è ammessa la pubblicazione di contatti personali se non ci si fa riconoscere prima dall’amministratore. Ti invito a non riprovarci]
      io ho scritto messaggio al link della polizia inviatami da ebay e domani vado caserma carabinieri ma abbiamo bisogno di un avvocato

      1. Stai scrivendo delle cose molto inesatte: per presentare una querela per truffa non occorrono nè avvocati nè spese ma basta scriverla e presentarla senza alcuna formalità ed alcun costo presso qualsiasi Polizia oppure direttamente alla Procura della propria città o del proprio capoluogo. Non so dove hai trovato queste informazioni false ma ti invito a non pubblicarne altre ed a fare molta attenzione alla modifica che, per la seconda volta, ho dovuto apportare al tuo commento. Non ce ne sarà una terza

      2. ascolta, non è una questione di causa civile. Qui ci sono anche, in teoria, fatturazioni false. Che è un reato. Finalizzate a commettere una teorica truffa via internet. Altro reato.
        Coordiniamoci, certo. ma ti volevo dire che, se è in malafede ha già un profilo pesantuccio. Da Pubblico ministero e Guardia di Finanza.

        1. Io ho contattato la questura di modena che mi ha consigliato denuncia alla polizia postale, cosa che faro.’
          Ho contattato l’avvocato che conferma essere questo il primo passo da fare, senza denuncia neanche la polizia e’ autorizzata a conoscere l’intestatario del conto a cui ho fatto bonifico. Contattata la mia banca, avviata la procedura x richiesta ritorno bonifico, ma deve essere autorizzata dal bastardo. Qui mi dicono che l’unica speranza é che il conto non sia intestato a pioppi alberto, poiché in tal caso il bonifico potrebbe tornare indietro o x errore di destinatario,o x appropriazione indebita.
          Intanto questo stronzo si e’ intascato 1650 euro. E neanche posso sputtanarlo col feedback, perche’ ha aperto controversia x mancato pagamento (! ) e ebay non accetta feedback sino alla risoluzione….furbo

          1. Daniela
            qui nessuno vuole fare il furbo
            le spedirò la merce e manterrò l’impegno preso.
            Se paypal non mi bloccava il conto,avevate già tutti la vostra merce.
            Se vuole le invio gli screen shot dove appaiono tutti i rimborsi effettuati agli altri clienti e le lettere di Paypal
            spero che almeno a quelle ,vedendole con i suoi occhi ci creda
            cordiali saluti

        2. Buongiorno ebayabuse
          (lo scrivo minuscolo,siete persone piccole…)
          Buongiorno sig.Pasquale
          ho scritto 2 righe anch’io
          a ebayabuse,gliele invio…

          Io un nome ce l’ho mi chiamo Pioppi Alberto,lei ce l’ha un nome ho ha paura a presentarsi oppure c’è la famosa “privacy?
          La prima domanda che mi viene spontaneamente da farle però è questa:
          gli altri che scrivono sul suo portale possono dire quello che vogliono,perchè le mie risposte non vengono pubblicate?
          Io mi sono presentato sul vostro sito e ho risposto a tutti.
          Vogliamo seguire la cronologia dei fatti,ripeto i fatti,non le opinioni
          quelle sono solo vostre e solo voi vi arrogate il diritto di poterle pubblicare.
          MA DI COSA STIAMO PARLANDO ????
          DI MERCE CONSEGNATA IN RITARDO,DI RIMBORSI(I VERI TRUFFATORI RIMBORSANO,LO SAPEVA?)
          DI SOLDI DEPOSITATI SUL PROPRIO CONTO CORRENTE DI CUI TUTTI CONOSCONO IL MIO IBAN?della mia residenza in Italia da sempre e della mia seconda abitazione a Salerno?
          E’ COSì CHE SI ORGANIZZANO LE TRUFFE??
          è per questo che si sta organizzando la “class action” nei miei confronti?
          Parmalat,Banca Etruria,Monte dei Paschi sono dei dilettanti al mio confronto!
          Se qualcuno dei suoi follower avesse una pistola tra le mani e sa dove abito,me li trovo sotto casa a spararmi!
          D’altra parte è più facile impiccare uno solo,che mettersi contro Paypal.Forte con i deboli,debole con i forti.
          Forse il vostro sito è nato pieno di lodevoli intenzioni,ma direi che qualcosa l’ha perso per strada
          si chiama correttezza e diritto di replica.
          la saluto sceriffo,alla prossima taglia.
          Pioppi alberto

    2. Caro berni, anche io vorrei agire subito e con efficacia, ma una denuncia fatta da una singola persona per una truffa di 300 euro circa non sarà mai presa in carico seriamente dalle autorità. Sarà semplicemente cestinata o archiviata. Dobbiamo costituire un comitato e raccogliere delle prove che dimostrino la reale entità della truffa e sopratutto dobbiamo essere EFFICACI. Una denuncia presentata da un gruppo di persone per una cifra di denaro più alta ha certamente un altro effetto rispetto alla singola denuncia. Propongo di collaborare e fare in modo che chi ci ha truffato paghi.

  24. Mi rivolgo all’amministratore della pagina. Visto che siamo tante persone con lo stesso problema, potreste metterci in contatto privatamente, magari via mail? Grazie e complimenti per le segnalazioni che prontamente postate sul sito, siete l’unico strumento di tutela contro questa gentaglia.
    Saluti

    1. Certo che posso mettervi in contatto tra di voi ma troverei più comodo che uno di voi si faccia promotore di un gruppo su Facebook e poi, facendosi riconoscere da me – privatamente – con la sua vera identità me ne dia il link che provvederò a pubblicare sia nella home che avvisando via email tutti quelli che postano qui e mi mandano email

      1. PS
        Non meraviglietevi se, avendo un nostro Forum supersicuro, vi nvito ad andare su Facebook: siamo meno che pocissimi e non abbiamo assolutamente il tempo di dedicarci anche all’amministrazione del Forum

  25. Io domani vado da un mio amico di Avellino che lavora alla polizia postale e poi vado alla guardia di Finanza mi ha anche emesso fattura falsa. Sarà denunciato e rintracciato…. Non dormite agite… Poi se recupero i soldi bene altrimenti vanno sotto casa sua qd arrestarlo mi dicono che non c’è bisongo che il giudice autorizzi. Buone vacamze dentro pioppinos….

    1. Bravo berni, non dobbiamo dormire su queste cose e ci dobbiamo difendere. Anche io sono stato truffato e metto a disposizione tutta la documentazione che ho salvato in merito alla vicenda. Facciamo in modo che questi soggetti paghino per questi crimini.

  26. telefonate anche voi alla filiale della sua banca in modo che sappiano che ratto di fogna è, quando si presenta allo sportello.
    telefoniamo a quelli che abitano in via formigina a modena per verificare che abiti effettivamente lì in modo che sappiano chi hanno vicino.
    Lui è una pantegana che si nasconde nel web ……sputtaniamolo nella vita reale ….

  27. il suo numero di telefono è 089876435
    gli ho parlato è un pirla
    sono d’accordo per unirci e andare da un avvocato, la mia mail è
    [Indirizzo eliminato dall’amministratore, niente contatti privati su eBayabuse se prima non ci si fa riconoscere dall’amministratore. Diversamente i rimi ad approfittarne sarebbero gli stessi truffatori vogliosi di sapere chi vuole dargli fastidio]

    1. Quando gli hai parlato? Sono giorni che non mi risponde.

      Per ora la penso come Paquale, ma se entro breve la situazione non si sblocca sarò costretto ad andare alla Polizia Postale.
      Riusciamo a fare una lista di coloro che hanno pagato con bonifico e non hanno ricevuto la merce o non sono stati rimborsati?

  28. Per tutti quelli che hanno pagato con bonifico e non sono stati rimborsati, penso che è ora di partire con la denuncia, altrimenti più aspettiamo e peggio è. Ora il fantomatico venditore sta facendo di tutto per guadagnare tempo, e questo mi preoccupa. Innanzitutto iniziamo a raccogliere più dati possibile riguardanti la transizione e poi secondo me dovremo creare una sorta di comitato, perchè a quanto pare siamo parecchi nella stessa situazione. Non ne so molto in materia di truffe online perchè è la prima volta che mi succede, ma se qualcuno se sa più di me qualsiasi idea è benvenuta affinchè il truffatore venga identificato e paghi.

  29. Aggiornamento dell’ultim’ora: mi ha appena scritto dicendo che mi ha rimborsato su paypal, ma io ho pagato con bonifico. Ho controllato su paypal, ma ovviamente non c’è nessun rimborso. Ora non so cosa fare per avere i soldi indietro. Qualcuno che ha pagato con bonifico è stato rimborsato?

  30. Questo signore se cosi si può chiamare….risponde alle email ma con insulti, si crede pure nella ragione (o fa finta di esserlo) mo lo sto incalzando, da qualche giorno, ma risponde malissimo, comunque le email vuol dire che le legge, minacciatelo di denuncia

    1. Beh ho fatto bene a pensarci due volte dal comprare un monitor ultrawide da questo ominide.

      Basta farsi una bella scarrellata tra i feedback e gli oggetti che vendeva prima (cose usate da pochi euro) per capire che questo genio si è deciso a sbanacare Ebay truffando poveri Italiani 😀
      Intanto Ebay sta a guardare.. dovrebbero mettere un pulsante per segnalare i singoli utenti bah..
      Certo che star lì a mettere 22 mila inserzioni e controllare che il prezzo sia più basso ma non di tanto della concorrenza.. beh complimenti.

        1. medesima situazione, bonifico inviato, per ora nessuna risposta. Ma molte cose non tornano, dovesse trattarsi di un “truffatore”. Non avrebbe molto senso, dovendo comunque scomparire, rifiutare tutti i pagamenti paypal.
          Ne ha se non vuole sobbarcarsi i costi, ma vuol continuare a lavorare. Ci sono anche feedback di gente che ha ricevuto non solo falli di gomma, ma anche stereo ed elettrodomestici, effettivamente. Infine sotto leggo che a qualcuno ha risposto.,
          Io dispongo anche di una fattura intestata ad uno società esistente e con partita IVA attiva, di Modena. Il conto su cui riceve i bonifici è presso filiale di Modena di Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza.
          Io attenderei ancora un po’ per vedere se davvero faccia, malamente, dropshipping. E magari rimborsi anche i bonifici, come fa con paypal, se non riesce davvero a far spedire la merce.
          Dopodiché metterò tutto a disposizione qui. E ovviamente anche alla Guardia di Finanza, perché la fatturazione mi da questa possibilità.
          Saluti. E speriamo bene.

          1. Bravo Pasquale, aspettiamo un altro pò di tempo e prima di fasciarci la testa, però la preoccupazione è lecita, visti gli innumerevoli feedback negativi spuntati negli ultimi giorni. Visto che siamo tante persone ad avere subito la stessa fregatura (speriamo mi sbaglio), propongo di unirci tutti quanti e denunciare l’accaduto agli enti preposti (se siamo tanti non ci possono ignorare).

  31. Anche io ho pagato con bonifico. Al momento che ho pagato (28 dicembre) i feed erano quasi tutti posotivi, poi guardando il punteggio mi sono fidato perchè mi sembrava un venditore serio. Ora leggendo l’articolo e i molti feedback negativi spuntati fuori dopo il 28 temo di aver preso una fregatura. Il venditore però mi ha risposto sostenendo che mi spedirà l’oggetto acquistato. Staremo a vedere, nel frattempo cosa posso fare per tutelarmi per eventuali mancate spedizioni?
    Grazie

    1. Ciao anche io la tua stessa storia identica….hai per caso un telefono del tipo? O un altra email? Grazie delle informazioni. Mia email [contatti in chiaro non consentiti salvo a farsi prima riconoscere dall’amministratore]

      1. No, purtroppo ho gli stessi contatti che sono scritti sul profilo ebay. Comunque ebay non fa nulla per tutelarci. Io mi sono fidato perchè ho visto che aveva tanta merce in vendita e un punteggio feedback alto. Mah

          1. Forse non ci siamo capiti:
            – qui siamo su eBayause
            – qui si fa quello che dico io e non quello che vuoi tu
            – qui non puoi chiedere a chi partecipa alla discussione di farsi riconoscere per i suoi dati personali
            – qui prima di fare domande agli utenti devi dare risposte ad eBayabuse iniziando a spiegare com’è che ti ritrovi 57 feedback negativi.

            La discussione deve iniziare da qui, inutile inquisire questo o quello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *